Le bomboniere del Battesimo.
In occasione del battesimo di un bimbo o di una bimba c'è l'imbarazzo tra innumerevoli proposte di oggetti ricordo, e poi a chi darle? Quante farne?
Si possono scegliere diverse strade, ad esempio si possono fare poche bomboniere per i parenti più stretti (nonni, zii, madrina e padrino e genitori del battezzando) e per i conoscenti individuare un piccolo portaconfetti tipo una scatolina o un sacchettino che contenga i classici cinque confetti rosa o azzurri come tradizione vuole con mandorla o al cioccolato.
Le bomboniere più importanti possono essere di materiale pregevole come la porcellana o l'argento che resteranno come ricordo del battesimo del bimbo o della bimba.
Si possono scegliere anche bomboniere di prezzo medio da dare a tutti coloro che i genitori avranno voluto fossero presenti il giorno del battesimo, quindi bomboniere uguali per tutti sempre in numero contenuto ma di costo inferiore rispetto alle precedenti.
Oppure si possono fare scatoline azzurre o rosa per tutti, o sacchettini portaconfetti rosa o celesti da consegnare sia il giorno del battesimo che i giorni seguenti.
A volte in occasione del battesimo si fa un rinfresco quindi ci può stare bene una bella confettata alternando confetti rosa o azzurri a quelli bianchi magari nei vari sapori che negli ultimi anni i produttori di confetti (Buratti e Maxtris) hanno messo in produzione.
I colori tradizionali per le bomboniere, i sacchettini, le scatoline e i confetti del battesimo sono: rosa per le femmine, azzurro celeste per i maschi.